Capita a tutti di avere in casa insetti, ma se sono presenti le mosche come si può rimediare. Scopri come allontanare le mosche in casa con rimedi naturali ed efficaci.

Accade spesso di ritrovarsi in casa le mosche in particolar modo con l’arrivo della primavera e non solo. Finche è solo una che gironzola per casa non fa nulla, ma più di due inizia a diventare fastidioso. Purtroppo per molte persone è davvero fastidioso la presenza delle mosche in casa basti pensare che le mosche si posano su tutto dai residui di cibo agli escrementi. La presenza delle mosche aumenta se si lascia residui o cibo in giro, oppure se non avete tendine o zanzariere davanti a porte e finestre. Noi di CheDonna.it siamo qui per darvi qualche piccolo consiglio su come allontanare le mosche da casa.

Se non sapete come liberarvi delle mosche in casa, noi abbiamo qualche piccolo consiglio a riguardo senza utilizzare spray e prodotti chimici che possono inquinare e lasciare in casa un profumo poco gradevole.

-Zanzariera. Il primo rimedio e consiglio che non permetterà l’ingresso delle mosche in casa, in particolar modo in cucina. Si sa che è l’ambiente dove le mosche possono essere presenti visto che sono attratte dal cibo.

-Aceto e menta. Il mix perfetto, un repellente naturale che terrà via questi insetti. Mettete in una barattolo di vetro l’aceto con le foglie fresche di menta e chiudete con il coperchio. Lasciate macerare per una settimana, trascorso il tempo allungate con acqua e lasciate il barattolo aperto in cucina.

-Trappola. Potete preparare una trappola, prendete una bottiglia di plastica e tagliate il collo della bottiglia e inserite al contrario come un imbuto. Bloccate con del nastro adesivo e versate nella bottiglia l’acqua e unite del sapone liquido, aceto di vino e mescolate, lasciate così. Le mosche attratte dall’odore rimangono intrappolate nel liquido.

-Chiodi di garofano. Mettete in una terrina il succo di limone e chiodi di garofano, lasciatele negli ambienti di casa, noterete subito la differenza.

-Basilico. Non solo è un repellente per le zanzare ma anche per le mosche. Potete tenere in cucina la piantina di basilico, magari sul davanzale della finestra così non riusciranno ad entrare. Anche se le mosche sono attratte dal profumo del cibo ma detestano il basilico.

-Olio di eucalipto. Se avete in casa un bruciaessenze potete mettere poche gocce di olio essenziale all’eucalipto e un pò di acqua. L’essenza è molto forte è tiene lontane le mosche a causa dell’odore molto forte.

Un piccolo consiglio oltre ai rimedi naturali consigliati è importante non lasciare in giro il cibo o residui, soprattutto quando le temperature iniziano ad aumentare. Inoltre se avete la pattumiera dell’umido in casa, abbiate cura di pulirla spesso e di non accumulare troppi rifiuti.

fonte: CheDonna.it

Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Top